treni turisticiI treni turistici, un’opportunità per  lo sviluppo turistico dei territori d’Italia è il tema dell’incontro on line che si terrà il 20 aprile 2021 ore 18:00 organizzato dalla ns. Cooperativa e da Rotaie di Puglia, in collaborazione con Amodo- Alleanza Mobilità Dolce, la Federazione Italiana Ferrovie turistiche e museali e Artes.

Intervengono:

  • Anna Donati – Portavoce Amodo – Alleanza Mobilità Dolce
  • Alberto Sgarbi – Presidente F.I.F.T.M.
  • Maurizio Testa – Presidente Artes Sb

Conduce l’incontro  Ettore Ruggiero – Nextwork – Bari

Sono invitati tutti coloro che si occupano o intendono occuparsi dell’offerta di ferrovie e treni turistici, operatori delle filiere della cultura e del turismo, associazioni ed appassionati.

Il fenomeno delle ferrovie turistiche e dei treni turistici e storici è ormai diffuso a livello mondiale con forme e modalità diverse, accomunate da elementi di sostenibilità economica, ambientale e sociale.

E’ l’Anno Europeo delle Ferrovie. L’iniziativa dell’ Unione Europea mette in luce nel 2021 i vantaggi della ferrovia come mezzo di trasporto sostenibile, intelligente e sicuro.

Nell’era del turismo post covid19 in particolare, l’uso del treno come vettore turistico potrebbe diventare un volano di sviluppo locale e turistico per intercettare flussi di visitatori e turisti italiani ed internazionali, che ci auguriamo possano ritornare copiosi nel breve-medio periodo.

Nel nostro paese, durante e dopo l’attuale crisi sanitaria, la valorizzazione di tale asset potrebbe giocare un ruolo non secondario per la rinascita del settore turistico.

L’incontro intende essere un’occasione di conoscenza reciproca, di racconto di esperienze passate ed attive, di scambio di buone pratiche e di co-creazione di nuove opportunità, in un’ottica nazionale.

E crediamo possano concorrere a:

  • sviluppare e diffondere il treno come mezzo privilegiato di mobilità sostenibile alla scoperta dei territori e del loro patrimonio culturale e naturalistico;
  • costruire di un’offerta di treni turistici e di ferrovie turistiche tesa a valorizzare il patrimonio locale e a portare benefici alle comunità coinvolte;
  • innovare l’offerta di treni storici e turistici sulla base dei nuovi orientamenti dello “smart tourism”.

Info: staff1nextwork@gmail.com         Scarica QUI la locandina     

Per partecipare iscriviti: https://forms.gle/JTMDnZjtLwp1wkpB9